Tecniche di vendita gratis per vendere da subito di più e meglio!

Share

Le tecniche di vendita gratis, seguendo l’idea “se non costa non vale” dovrebbero essere inutili. Se ne trovano navigando sul web,  soprattutto in lingua inglese.

A questa pagina troverai una serie di e-book; a quest’altra alcuni audiocorsi; a questa terza alcuni videocorsi. Scaricali, adattali al tuo contesto di riferimento e mettili in pratica da ora: i relativi risultati ti ripagheranno nei mesi e negli anni a venire!Tecniche di vendita gratis di TVTL’Italia, sui temi della vendita, è spesso rimasta a rimorchio dei Paesi anglofoni, dove la cultura della formazione e dei corsi si è sviluppata maggiormente. Il dubbio legittimo dei potenziali fruitori a caccia di materiale di tecniche di vendita gratis per migliorare le proprie competenze in ambito vendita (agenti di commercio, venditori, area manager, sales manager) è la qualità di tali attività di formazione gratuita.

In realtà, è possibile reperire del materiale gratuito di buon livello. Ovviamente i corsi vendita gratuiti, principalmente, vengono erogati via web: si tratta soprattutto di brevi filmati, a volte file audio, più spesso e-book.

Un vero corso formazione gratuito di vendita, in qualche modo, dovrebbe comunque soddisfare alcuni criteri:
-provenire da una fonte autorevole, con una buona esperienza in ambito formazione vendita
-possedere una qualche originalità
-essere fruibile, indipendentemente dalle esperienze pregresse in ambito vendita, già maturate dal lettore
Ciò detto, passiamo a parlare della qualità. Non è per nulla scontato che corsi gratis di vendita debbano per forza essere “poveri” qualitativamente.
Un autore / formatore affermato, che ovviamente vive anche sull’attività d’aula, è sicuramente interessato a consolidare l’immagine e la notorietà di se stesso attraverso materiale liberamente fruibile da chiunque.

Tali tecniche di vendita gratis, qualora fossero scadenti, non assolverebbero per nulla al compito di cui sopra, anzi rischierebbero di deteriorare il “capitale professionale” del proprio creatore.
Per entrare un pò più nel dettaglio, proviamo a definire meglio il concetto di qualità, applicandolo poi ad eventuali corsi gratuiti di vendita.
Da un punto di vista filosofico, il concetto di “qualità” (scomodiamo pure Aristotele,Cartesio Locke, Berkeley, Kant) può essere identificato in due livelli di caratteristiche: le qualità primarie, oggettive (forma, misura, peso, movimento di un ente) e le qualità secondarie, soggettive (colori, odori, sapori, suoni). Le prime sono uguali per tutti, le seconde variano al variare di chi osserva l’ente.

Da un punto di vista più pratico, il concetto di “qualità” di formazione tecniche vendita gratis può essere messo a fuoco meglio considerando alcune definizioni:
-Idoneità all’uso (Juran, 1951)
-La qualità di un prodotto dipende da quanto bene corrisponde alle preferenze del consumatore (Kuhen e Day, 1961)
-Qualità significa conformità a requisiti (Crosby, 1974)

Quindi, dato che chi vive di vendita credo abbia un forte e costante desiderio di incrementare continuamente la propria efficacia, nel nostro piccolo possiamo affermare che un corso gratis di vendita è di qualità se consente al proprio fruitore di diventare più bravo, appunto, a vendere.

E qui si apre un’altra vexata quaestio: l’opinione, quantomai diffusa, che l’efficacia delle attività di formazione vendita dipendano quasi esclusivamente dalle capacità e dall’esperienza del trainer.
Ovviamente, chi esercita questo mestiere, deve per forza possedere un buon grado di professionalità (connubio tra conoscenze, esperienza e abilità didattiche); tuttavia anche il fruitore di corsi tecniche vendita ha un ruolo importante nell’efficacia di questi ultimi.

Infatti, in un’ottica di miglioramento del proprio sapere / saper fare / saper essere, chi partecipa a / fruisce di corsi di formazione tecniche di vendita ha una certa responsabilità: quella di utilizzare al meglio il materiale (cartaceo, audio-video, formazione d’aula) che ha ricevuto e che gli è stato somministrato. Anche nel caso di tecniche di vendita gratis.
Riporto qui un esempio, che deriva dalle mie attività di formazione in aula. Recentemente mi è stato richiesto di erogare un supporto formativo, in ambito vendita, alla rete di venditori di un’azienda internazionale, settore beni durevoli. Tale attività si è articolata in vari interventi, diluiti nel tempo (formazione d’aula, online, sales coaching).

Ogni intervento (in linea di massima si è dialogato attorno al processo di vendita ed alle sue fasi) presupponeva una parte di “compiti a casa” assegnati ai discenti, utili per preparare la fase successiva. Si trattava solo di applicare, concretamente sul campo, i modelli suggeriti e sperimentati in aula, e perfezionati nelle sessioni di coach individuale.

In particolare, alcuni partecipanti all’intervento si sono distinti per non aver praticamente mai effettuato queste “esercitazioni pratiche” che, ripeto, avevano il solo scopo di calare nella loro attività di tutti i giorni quanto cognitivamente (ed anche empiricamente) appreso in aula. Non è stata una sorpresa per me constatare che questi personaggi hanno avuto, nei 12 mesi successivi alla fine dell’intervento, incrementi di vendite maggiormente contenuti rispetto ai loro più attivi colleghi.

Questo esempio, tratto da un caso di vita vissuta, sottolinea come, utilizzando materiale di corsi sia pur gratis di vendita (presupponendo, beninteso, una loro adeguatezza di base) una parte dell’efficacia (e qundi della qualità percepita) dei corsi stessi sia legata a quanto il fruitore/destinatario è disposto a darsi da fare per mettere in pratica quanto forma oggetto del corso stesso.

Conclusioni? Direi senz’altro (soprattutto in questi tempi di tensione competitiva alle stelle, credo in tutti i mercati del mondo) di approfittare di ogni occasione per incrementare il proprio bagaglio di esperienza ed abilità nella vendita. Eventuali corsi di vendita a pagamento (soprattutto se presuppongono un’interazione personale con il trainer) sono certamente più efficaci, rispetto a materiale gratuito. Tuttavia suggerisco a chi (per mancanza di tempo od altro) si trova nell’impossibilità di partecipare a quanto sopra, di far pure incetta (magari selezionando il materiale stesso in base ai criteri esposti all’inizio di questo scritto) di corsi gratis di formazione tecniche vendita, a patto che sia disposto ad applicare, concretamente e con energia, quanto suggerito da chi (magari dopo esperienze durate una intera vita professionale) ha progettato il materiale stesso.

Grazie per la lettura, e l’eventuale condivisione, di questo articolo sulle tecniche di vendita gratis!

Share