Tecniche di vendita diretta : un’opportunità interessante

Share

Le tecniche di vendita diretta fanno parte di un modello di marketing e di vendita al dettaglio di beni e servizi direttamente ai consumatori, nelle loro case o in qualsiasi altro luogo fuori dai locali commerciali permanenti. Necessitano di un buon grado di organizzazione, professionalità e determinazione per poter raggiungere buoni risultati. Spesso la vendita diretta è indicata come “multilevel marketing” (Mlm).

Tecniche di vendita diretta interessanti

 

Tecniche di vendita diretta: alcuni numeri

Le vendita diretta è ormai saldamente affermata come un canale riconosciuto di distribuzione al dettaglio in tutto il mondo. Molte aziende multinazionali operano in oltre 170 mercati internazionali. Secondo DSA (Direct selling association) nel 2012 le vendite mondiali hanno superato i 167 miliardi di Usd annui; oltre 90 milioni di professionisti in tutto il mondo sono ivi impiegati. Solo nel Regno Unito si parla di oltre 400.000 venditori professionisti.

In Italia Avedisco ( Associazione Vendite Dirette Servizio Consumatori ) indica in oltre 655 milioni di € le vendite generate dalle aziende associate, nel 2016. Come si vede, è un fatturato di tutto rispetto. L’Italia si colloca al 4° posto, dopo Germania, Francia, Regno Unito, nella classifica del fatturato realizzato nell’Unione Europea (il cui fatturato totale è di oltre 28 miliardi di €, sempre nel 2016). I principali mercati sono rappresentati dal Food & Beverages, Beauty/Fashion, Home durables. Il loro totale che supera l’80% delle vendite.

L’attività di vendita diretta può essere svolta da chiunque, non importa l’età o il grado di istruzione. Permette grande flessibilità in termini di orari di lavoro, richiede un investimento iniziale alla portata di tutti, non vincola alla classica dipendenza del mercato del lavoro tradizionale. Solitamente, il livello di guadagno è commisurato all’impegno profuso. Tuttavia risulta essere un’attività complessa che, per raggiungere un successo stabile nel tempo richiede di padroneggiare tecniche di vendita diretta moderne e performanti.

L’attività di vendita diretta, spesso, consente a chi la svolge di sviluppare anche contenuti manageriali, in quanto molte aziende incoraggiano ogni venditore a creare una propria rete di “sub-venditori”. Questo network di collaboratori va creato, addestrato, motivato e supportato  con contenuti sicuramente legati alle tecniche di vendita diretta, ma anche agli elementi manageriali di gestione di una sia pur piccola rete di vendita.

Le aree da presidiare bene, per un venditore diretto, sono diverse:

  • Occorre che egli sia “emozionalmente intelligente” per essere in grado di stringere relazioni forti e di lungo periodo con i clienti;
  • Bisogna che sia in grado di utilizzare in pieno le proprie risorse interne (quelle che spesso non si sa neppure di possedere) sviluppando ottimismo, energia, determinazione, resilienza, persistenza;
  • E’ necessario che utilizzi tecniche di vendita diretta attuali e performanti, per massimizzare l’efficienza e l’efficacia della propria attività;
  • Deve infine appropriarsi di modelli negoziali evoluti, per vendere alle condizioni massime che il proprio mercato di riferimento sia disposto a pagare, salvaguardando così i propri margini

Per ulteriori informazioni, scarica un completo estratto de “Xtreme Sales Power – Libera la tua potenza di vendita e raddoppia i tuoi guadagni!“, 2° edizione, diventato un riferimento per i venditori in Italia (puoi trovarlo in versione integrale, comodamente da casa, presso Amazon) oppure frequenta uno dei nostri seminari.

Grazie per la lettura, e l’eventuale condivisione di questo post sulle tecniche di vendita diretta!

Share